Tuesday, 29 May 2018

Italexit, la UE e gli italiani all'estero: il dibattito va aperto




Buongiorno a tutti!!

E’ da un po’ che non scrivevo sul mio blog, quindi prima di tutto scusatemi per l’assenza!
Principalmente non l’ho fatto per mancanza di tempo ma... siamo onesti, anche per mancanza di voglia! Mi sono anche voluta allontanare dall’ambiente internet dopo essermi laureata, tanto per capire dove la mia ‘carriera’ poteva andare... Procede lentamente ma sono contenta che proceda, al di là della negatività che avevo dovuto sorbirmi durante gli studi. E questi nuovi sviluppi sono principalmente riconducibili a due parole: Unione Europea. Perchè questa tanto bistrattata UE, accusata da tutte le parti delle cose più nefande, ha i suoi lati positivi... anzi, ne ha molti ma sono oscuri alla maggioranza delle popolazioni dei paesi in UE.

Vi sorprenderà sentirlo ma io sono sempre stata un’euroscettica. E lo sono rimasta almeno fino al 2016, quando la campagna pro o anti-Brexit ha cominciato ad essere diffusa in tutte le salse su TV, giornali o social media su territorio britannico. Mi sono direttamente convertita ad essere pro-UE dopo il referendum, forse anche dovuto al fatto che, da cittadina europea in GB, ho cominciato a ricevere attacchi personali (al supermercato locale!) o minacce di morte online. Da persona che mai ha subito attacchi xenofobici, è stato un risveglio alla realtà piuttosto brusco. Mi sono trovata dalla parte sbagliata. Ma niente poteva farmi immaginare che l’incubo era solo all’inizio.

Featured Post

La Brexit per Italiani...Un pasticciaccio di enormi proporzioni

Come molti di voi ormai sapranno, ho recentemente dovuto spostare il blog da Wordpress a Blogger, per via di un macello creato da Wordpress ...

Most Popular Posts